1 gennaio 2017

a tentato di accoltellare il compagno al termine di una lite ma è stata fermata da due agenti delle volanti intervenuti sul posto. E' successo ieri sera, domenica 1° gennaio poco dopo le ore 20.30, davanti all'abitazione della coppia in via Lenzi. La donna brandiva un coltello con una lama da 20 centimetri e ha tentato di colpire il compagno e i poliziotti ferendoli. Il compagno, cinquantasettenne italiano, ha riferito alla polizia che la donna è da tempo affetta da turbe psichiche e alcolismo acuto. E' stato quindi richiesto l'intervento del 118 per sedare la signora e accompagnare i poliziotti feriti al pronto soccorso. Per uno i giorni di prognosi sono ben 30, per l'altro tre.
Problemi di coppia anche la notte di Capodanno. La polizia è intervenuta per sedare una lite tra conviventi scoppiata all'una e mezzo in un appartamento di Corso Mazzoni. A scontrarsi per futili motivi sono stati una cinquantaseienne romena e il un sessantenne italiano. La donna, era talmente ubriaca che non riusciva a parlare e a respirare. Gli agenti hanno chiamato il 118.


Nessun commento:

Posta un commento

Print