25 giugno 2016

E' accusata di aver investito con l'auto un'anziana per rapinarla della borsa dove c'erano 90 euro in contanti, un cellulare e vari effetti personali. Maria Cristina Ceragioli, 51 anni, di Camaiore, è stata arrestata ieri dagli agenti del commissariato di polizia di Viareggio per la rapina avvenuta lo scorso 25 giugno in Versilia. A dare l'allarme era stato un passante che aveva soccorso la donna, poi finita all'ospedale con 10 giorni di prognosi, ed era riuscito a fornire agli agenti il numero di targa e il modello dell'auto, una Toyota Aygo nera.

Gli investigatori sono riusciti a risalire all’intestataria e al suo indirizzo, rintracciandola in una casa di cura per anziani dove risiedeva. La donna, che era nota per scippi e rapine e già destinataria della misura dell’affidamento in prova ai servizi sociali, messa alle strette ha ammesso le proprie responsabilità, giustificando il gesto con la necessità di comprare una dose di droga. Dopo la confessione della donna, gli operatori hanno, poi, potuto recuperare la refurtiva e la borsa dell’anziana che la ladra aveva abbandonato vuota in via Fosso Guidario e hanno restituito tutto alla legittima proprietaria. Nel pomeriggio di ieri, quindi, gli agenti hanno dato esecuzione alla misura disposta dal tribunale di Lucca accompagnando la donna presso la casa circondariale di Pisa.


Nessun commento:

Posta un commento

Print