28 giugno 2016

Ha insultato i poliziotti chiamati dall’autista del bus per far scendere un passeggero senza biglietto: ventenne kosovara viene denunciata per resistenza e per rifiuto di fornire le proprie generalità. È successo attorno alle 22:30 di martedì sera alla stazione delle corriere di Treviso. A chiamare il 113 è stata un’autista della corriera in partenza da Treviso verso Motta: a bordo era salito un giovane senegalese che non aveva il biglietto ma non voleva saperne di scendere. Gli agenti, intervenuti sul posto, anno fatto scendere il ragazzo. Un’altra passeggera, però, una ventenne kosovara residente a San Biagio di Callalta, ha iniziato a insultare gli agenti, partendo da «ve la prendete con lui solo perché è straniero» e passando poi agli insulti.


Nessun commento:

Posta un commento

Print