22 maggio 2016

Sono stati trovati morti una studentessa universitaria austriaca, Cecilia Maria Fassine, una ragazza di soli 22 anni, e il figlio di 4 o 5 mesi, Matteo Arion, scomparsi da un camping nel Viterbese. L’ipotesi è di omicidio-suicidio.
La ragazza è stata trovata impiccata a un albero e il figio per terra coperto da un giubbetto.
Cecilia era scomparsa assieme al bimbo nella serata di venerdì da un campeggio a Montefiascone, nei pressi del lago di Bolsena.

Le ricerche iniziate ieri mattina
Le ricerche erano iniziate ieri mattina e avevano coinvolto vigili del fuoco e forze dell’ordine. Stamattina il ritrovamento dei corpi da parte di alcune persone che hanno allertato i vigili del fuoco.
Vigili del fuoco, protezione civile e inquirenti dopo il ritrovamento dei corpi.

Accertamenti medico-legali
Il corpo del bimbo verrà sottoposto ad accertamenti medico-legali per stabilire con esattezza le cause del decesso. Anche la salma della mamma  è a disposizione dell’autorità giudiziaria. Sulla vicenda indagano i carabinieri.

Fonte: http://www.consumatrici.it/22/05/2016/genitori-e-figli/00068133/ventiduenne-uccide-il-figlio-di-5-mesi-e-si-impicca


Nessun commento:

Posta un commento

Print