21 maggio 2016

Pavia, 21 maggio 2016 - L'amore ai tempi di Facebook può anche portare brutte sorprese. E' quello che è accaduto a un 48enne piacentino che aveva conosciuto sul social network una pavese di 40 anni. Dopo aver chattato qualche tempo avevano deciso di vedersi. Un caffè bevuto al bar e poi via, in auto per godersi qualche attimo d'intimità in un parcheggio. Al termine di un rapporto sessuale, però la donna ha detto al 48enne: "Mi hai costretto, dammi 200 euro, altrimenti ti denuncio per violenza sessuale". L'uomo, spaventato, aveva tergiversato e poi il giorno dopo si era rivolto ai carabinieri raccontando quanto gli era accaduto e giurando che si fosse trattato di un rapporto consenziente. I militari di Piacenza hanno avviato le indagini e venerdì hanno denunciato la donna per tentata estorsione.
http://www.ilgiorno.it/pavia/chat-estorsione-1.2182986


Nessun commento:

Posta un commento

Print