7 novembre 2015

Al termine di un violento litigio ha accoltellato il convivente alla schiena; lui è gravissimo, lei è stata arrestata con l'accusa di tentato omicidio.
E' accaduto ieri nella frazione di Gadana di Urbino. Una richiesta di aiuto è arrivata al 112, la pattuglia della stazione dei carabinieri è intervenuta nell’abitazione verificando che era accaduta una lite, nel corso della quale un artigiano 55enne urbinate aveva ricevuto una coltellata dalla propria convivente 42enne. Dai primi accertamenti è risultato che, poco prima, la donna, al culmine di un diverbio con il suo compagno, lo aveva ferito alla schiena con un grosso coltello da cucina. L’artigiano, ricoverato presso l’Ospedale di Urbino è ancora in prognosi riservata, mentre la donna è stata arrestata e portata nel cacere di Villa Fastiggi di Pesaro.

Fonte: http://www.corriereadriatico.it/PESARO/accoltellamento_urbino_carabinieri_tentato_omicidio/notizie/1666645.shtml


Nessun commento:

Posta un commento

Print