15 settembre 2015

L'incidente è avvenuto venerdì mattina alle 9:30, all’incrocio tra fra le vie Petrarca e Ariosto, dove una Golf ha investito un portalettere, procurandogli lesioni guaribili in una ventina di giorni. Fatto il maldestro, la vettura si è allontanata lasciando in terra una “maschera” della parte anteriore.
A notare l’auto che fuggiva è stato un passante il quale è riuscito ad annotare una parte della targa, elemento rivelatosi utilissimo agli agenti della polstrada per risalire a una 54enne di origini imolese ma che attualmente vive nel riminese.
Rintracciata in poche ore e messa di fronte all’evidenza dei fatti, la donna ha ammesso le sue responsabilità, dicendo di essere fuggita per paura delle conseguenze. E’ stata denunciata per lesioni colpose, fuga e omissione di soccorso di cui dovrà rispondere in tribunale; la patente le è stata ritirata: ne rimarrà priva da 18 mesi a 5 anni.


Nessun commento:

Posta un commento

Print