17 settembre 2015

I Carabinieri della Stazione di San Giuliano Vecchio hanno denunciato per violazione di domicilio, ingiurie, diffamazione, percosse, danneggiamento e lesioni personali una cittadina italiana di 35 anni, residente in provincia di Alessandria.
I fatti risalgono alla fine di giugno, ma sono stati denunciati a metà agosto da due persone, padre e figlio. I due denunciavano che alle 22 circa di una sera di fine giugno la donna, al termine della relazione sentimentale, si presentava a casa dell’ex fidanzato e, dopo avere scavalcato il muro di recinzione, si rivolgeva al padre del suo ex, che in quel momento si trovava in giardino, incolpando il figlio, alla presenza di numerosi testimoni, della fine della loro relazione sentimentale e accusandolo di essere un tossicodipendente.
Non contenta, entrava nella casa delle vittime dove cercava e affrontava il suo ex fidanzato che insultava, minacciava e colpiva più volte, senza provocargli lesioni ma strappandogli una maglia. Il padre del ragazzo interveniva in difesa del figlio, ma veniva a sua volta colpito con pugni al volto e calci alle gambe subendo delle lesioni per le quali veniva curato al pronto soccorso di Alessandria, subendo anche la rottura degli occhiali.
Sentiti i numerosi testimoni alla vicenda, la 35enne veniva quindi denunciata all’Autorità Giudiziaria per tutti i reati commessi.


Nessun commento:

Posta un commento

Print