6 agosto 2015

(ANSA) - Una 44enne di Capolona (Arezzo) è stata arrestata per lesioni personali colpose, fuga e omesso soccorso a seguito di investimento di persona.
La donna, nella notte tra martedì e mercoledì, aveva investito un 83enne in sella alla sua bici, e poi era fuggita. L'incidente è avvenuto a Subbiano (Arezzo).
E' risultata positiva all'alcoltest. Le condizioni dell'uomo, che è ricoverato all'ospedale Le Scotte di Siena, sono ancora molto gravi, è in prognosi riservata.


Nessun commento:

Posta un commento

Print