14 luglio 2015

I Carabinieri della stazione di Milazzo, agli ordini del Maresciallo Aiutante Tommaso La Rosa, hanno bloccato una rissa tra due coppie di coniugi, intervenendo perché attirati dalle forti urla dei due uomini che si stavano picchiando.
Con l’intervento dei militari, i due uomini prima sembravano essersi calmati, ma subito dopo, improvvisamente, con l’arrivo delle rispettive mogli, si è scatenata una vera e propria rissa senza esclusione di colpi che ha coinvolto tutti e quattro, uomini e donne.
Nonostante la presenza dei Carabinieri, i quattro hanno continuato ad offendersi e a colpirsi a vicenda, richiedendo l’intervento di altre due pattuglie che finalmente riuscivano a riportare la calma. Uno dei Carabinieri intervenuto per primo ha riportato lievi lesioni a seguito delle contusioni che si è provocato nello strenuo tentativo di dividere i litiganti.
Tutti e quattro, a seguito della rissa, hanno riportato contusioni ed escoriazioni varie e sono stati arrestati in flagranza per i reati di rissa, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale.

Su disposizione della Procura della Repubblica di Barcellona Pozzo di Gotto sono stati ristretti presso le proprie residenze in regime di arresti domiciliari. A seguito della convalida dell’arresto, sono stati sottoposti all’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria.
Gli arrestati sono tutti milazzesi:S.F. 49 anni , M.E. 45 anni , M.V. 27 anni, M.C. 31 anni, e sono difesi dagli avvocati Massimo Alosi, Fabrizio Formica e Luca Manca. A provocare la rissa e l’acceso dissidio sarebbero stati dei futili motivi di origine passionale.
Fonte: http://www.24live.it/106283-milazzo-due-coppie-di-coniugi-arrestate-per-rissa-resistenza-e-lesioni-a-pubblico-ufficiale


Nessun commento:

Posta un commento

Print