28 giugno 2015

Una donna di 75 anni è stata arrestata dopo aver provato a uccidere la zia 95enne, colpendola ripetutamente con un soprammobile. L'episodio, raccontato dal Corriere della sera, è accaduto venerdì sera a Sesto San Giovanni, comune a nord di Milano. Dietro l'aggressione si nasconderebbe una storia di invidia e sfortuna: M.P. la 75enne, malata di Parkinson e con una lunga storia di difficoltà e lutti alle spalle – aveva perso un figlio di 38 anni e una sorella di 26 -, da tempo si mostrava invidiosa nei confronti della zia, che invece a 95 anni gode di ottima salute.

Venerdì sera intorno alle 21:30 la nipote è uscita di casa e si è recata nell'abitazione della zia, di fronte alla propria, di cui custodiva le chiavi. Entrata nell'appartamento, in via Corridoni, la 75enne ha iniziato a colpire sul cranio la 95enne con un soprammobile realizzato in plastica pesante: 12 i colpi inferti dalla nipote, che alla zia avrebbe detto: "Tu hai avuto tutto dalla vita, io solo sfortuna, devi pagare".
Le urla della zia hanno attirato l'attenzione del marito della 75enne, che non appena si è reso conto della situazione ha immediatamente chiamato i soccorsi. Sul posto sono arrivati i sanitari del 118 e la polizia. La 75enne è stata disarmata e portata via. Adesso si trova ai domiciliari con l'accusa di tentato omicidio. La zia 95enne invece, nonostante i molti colpi ricevuti, non è in pericolo di vita: si trova ricoverata all'ospedale di Sesto San Giovanni con ferite al capo e un forte trauma cranico.
Fonte: http://milano.fanpage.it/cerca-di-uccidere-la-zia-di-95-anni-hai-avuto-tutto-dalla-vita-arrestata-nipote-75enne/


Nessun commento:

Posta un commento

Print