2 maggio 2015

Ha ferito il padre della compagna nel corso di una lite in famiglia, colpendolo all’altezza del collo con un coltello da cucina. Responsabile dell’aggressione, avvenuta ieri intorno alle 16 nell’androne di un condominio in via dei della Robbia a Firenze, una donna di 36, campana, denunciata dalla polizia per lesioni aggravate. 
L’uomo, 58 anni, medicato al pronto soccorso, ha riportato una ferita non grave, giudicata guaribile in 15 giorni.
Secondo quanto emerso, l’aggressione è scaturita nel corso di una discussione relativa a questioni familiari. Quando ieri il cinquantottenne si è presentato a casa delle due donne e ha suonato il campanello, la compagna della figlia è scesa nell’androne e tra i due è nata una lite.


Nessun commento:

Posta un commento

Print