20 aprile 2015

[...] Episodi di bullismo online interessano in misura maggiore le femmine rispetto ai maschi, nella fascia d’età compresa tra gli 11 ed i 13 anni. In Emilia Romagna, dalle denunce presentate alla Polizia delle Comunicazioni, si registra in effetti un incremento del bullismo femminile ad opera delle minorenni di età compresa tra i 14 e i 17 anni, autrici di reiterate attività internet moleste ed offensive, anche utilizzando strategie per anonimizzarsi, quali la creazione di falsi profili con nomi e foto di altri compagni o l'utilizzo di piattaforme di socializzazione che consentano l'invio di messaggi anonimi.
Sono, infatti, i social network Ask.fm, Instagram e whatsapp i territori privilegiati per diffondere le prepotenze in rete, ma anche per autocelebrarsi con gli amici documentando rapporti sessuali con coetanei e perdendone conseguentemente il controllo.
Invero, se per quanto riguarda il cyberbullismo le vittime privilegiate sono le ragazze - in alcuni casi ancora addirittura bambine -, la ricerca porta alla luce anche l'altra faccia della medaglia: ovvero il crescente arruolamento di ragazze proprio tra i bulli. Il 72% dei ragazzi che hanno denunciato di aver subito episodi di bullismo, ha detto di esser stato vittima di un branco, cioè di un gruppo, e tra le vittime, una su tre ha detto che nel gruppo che lo aveva preso di mira, c'era una presenza femminile. [...]


Nessun commento:

Posta un commento

Print