27 marzo 2015

Omicidio Attruia: chiesto l'ergastolo per Vincenza Dipino

Omicidio Attruia: chiesto l'ergastolo per Vincenza Dipino

La donna nel 2015 avrebbe ucciso la 48enne Patrizia Attruia nella sua abitazione di Ravello. La Attruia sarebbe stata d'ostacolo ad una relazione che la Dipino avrebbe voluto intraprendere con Giuseppe Lima, anche lui accusato dell'omcidio.
Omicidio Attruia: chiesto l'ergastolo per Vincenza Dipino
E' stata chiesta la condanna all'ergastolo per Vincenza Dipino, la donna accusata di aver ucciso insieme al suo compagno Giuseppe Lima, anche lui indagato, la 48enne Patrizia Attruia, ospite nella sua abitazione di Ravello. Secondo quanto emerso dalle indagini proprio la presenza dell'uomo avrebbe scatenato l'aggressione. La Attruia, infatti, sarebbe stata di intralcio alla relazione che la Dipino voleva intraprendere con l'uomo.
Lima, dapprima indagato solo di occultamento di cadavere e di favoreggiamento, dopo alcuni approfondimenti è stato accusato anche lui di omicidio. Secondo quanto rivelato dal quotidiano La Città, infatti, gli esperti nominati dalla Corte, la vittima, prima di essere uccisa, fu colpita con due oggetti contundenti compatibile, quindi, con la compartecipazione attiva di due persone. Dopo la morte, avvenuta per soffocamento, il cadavere fu nascosto in una cassapanca e ritrovato dai carabineri dopo una segnalazione da parte di Giuseppe Lima.


http://www.salernotoday.it/cronaca/processo-ergastolo-omicidio-patrizia-attruia.html



Nessun commento:

Posta un commento

Print