14 gennaio 2015

Faceva prostituire la figlia 14enne perchè era in difficoltà finanziarie: ma dopo i primi appuntamenti fissati alla ragazzina con un imprenditore della zona, che aveva promesso alla donna di estinguere così i suoi debiti, il giro si era allargato ad altri uomini, una quindicina; alcuni giovani ma parecchi 'over 50'.
Ora la madre e i clienti sono stati denunciati dai carabinieri per sfruttamento della prostituzione.
È accaduto nel Reggiano. Alle assistenti sociali - riferisce il Resto del Carlino - la ragazzina in un primo momento aveva negato, difendendo la madre; poi, ascoltata da investigatori e psicologi, ha ammesso quello che le stava accadendo da oltre un anno. In alcuni casi la minorenne aveva dovuto partecipare a incontri con più uomini.
La madre ha perso la potestà genitoriale, mentre la ragazza è stata sistemata in un luogo protetto.
http://www.ilmessaggero.it/PRIMOPIANO/CRONACA/reggio_emilia_prostituzione_figlia_debiti_mamma_denunciata/notizie/1119909.shtml 


Nessun commento:

Posta un commento

Print