10 gennaio 2015

Aggredisce il marito a colpi di forbiciate: in manette per tentato omicidio
Ha aggredito il marito a colpi di forbici. E' quanto accaduto mercoledì pomeriggio in un'abitazione in via Marri, a Faenza. La donna, 52 anni, è stata arrestata dai Carabinieri della Compagnia manfreda con l'accusa di tentato omicidio. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, la donna aveva bevuto del vino. Improvvisamente ha cominciato ad urlare contro il compagno, 62enne, per poi prendere un paio di forbici e colpirlo alle spalle.
Tre fendenti, rispettivamente ad un mano, al capo e alla schiena. Mentre la donna si è barricata in casa, l'uomo si è affacciato da una finestra, chiedendo aiuto ai passanti. A quel punto sono intervenuti i sanitari del "118" con un'ambulanza e l'auto col medico a bordo. Entrambi sono stati soccorsi e trasportati all'ospedale. Dopo le cure del caso (per il 62enne dieci giorni di prognosi), entrambi sono stati dimessi. Nel frattempo sono partite le indagini dei Carabinieri, che nella nottata tra mercoledì e giovedì hanno arrestato la donna.
Venerdì la 52enne è comparsa davanti al giudice per le indagini preliminari Rossella Materia, avvalendosi della facoltà di non rispondere, non spiegando i motivi dell'aggressione. Il pubblico ministero di turno Daniele Barberini ha chiesto che la donna rimanga in carcere. La difesa (avvocato Giorgio Vantaggiato) ha chiesto i domiciliari a casa o in ospedale. Il giudice si è riservato sulla decisione.
Fonte: http://www.ravennatoday.it/cronaca/faenza-uomo-aggredito-moglie-forbici-arresto-7-gennaio-2015.html


Nessun commento:

Posta un commento

Print