27 luglio 2014

Donna accoltella una madre e un figlio, suoi vicini di casa. Sfiorata la tragedia nel rione di edilizia popolare 219. Alla base dell’insano gesto ci sarebbero vecchie ruggini. Erano all’incirca le 13.15 quando Maddalena M. , trentenne, già nota alle forze dell’ordine, si è munita di coltello ed ha ferito la sua vicina, una donna sulla mezza età.

ADVERTISEMENT
La vittima, F.S., che abita al piano rialzato dell’isolato 4, in via Amendola, era scesa in cortile per prendere il nipotino che doveva pranzare con lei, quando si è imbattuta nella donna che come una furia le si è scaraventata addosso.
Intanto le sue grida di aiuto hanno attirato l’attenzione del figlio che è immediamente intervenuto per sottrarre la madre al raptus di follia dell’accoltellatrice. Ma l’autrice dell’insano gesto non ha esitato a colpire anche lui con un colpo di fendente al braccio.
d impedire che la situazione sfiorasse in tragedia un vicino che ha spinto l’accoltellatrice prendendola per il braccio.
L’aggressione segue un litigio che la donna aveva già avuto con i suoi vicini venerdì scorso. Già diverse volte, però, madre e figlio, che sono titolari di un’impresa di pulizie, sono stati oggetto di altre aggressioni da parte della donna. In passato gli è stata messa anche una bomba carta sotto la finestra di casa. Sul posto sono intervenuti i carabinieri del nucleo radiomobile di Castello di Cisterna che stanno effettuando tutti gli accertamenti del caso. Si cerca anche il coltello. Le vittime per fortuna ferite solo di striscio sono state soccorse e trasportate all’ospedale Santa Maria della Pietà di Nola dove sono state medicate al pronto soccorso.

http://www.sostenitori.info/liti-per-il-posto-auto-donna-accoltella-vicini-di-casa-madre-e-figlio-feriti/


Nessun commento:

Posta un commento

Print