13 giugno 2014

Sono gravi, ma stabili, le condizioni di Vincenzo Scerbo, l’uomo accoltellato con una mannaia venerdì sera in via Gorei, a Biella.
Il 56enne si trova ricoverato ormai da cinque giorni all’ospedale Degli Infermi, nel reparto di Rianimazione, e per il momento i medici non hanno ancora sciolto la prognosi, che resta dunque riservata.
La convivente  del ferito, Camilla Delmastro, 50 anni, residente in città, è stata arrestata sabato pomeriggio. Secondo i militari - le indagini sono state condotte dai Carabinieri della procura della Repubblica di Biella, insieme ai colleghi del Nucleo operativo e Radiomobile - è stata proprio la donna, infatti, ad accoltellare l’uomo. Ora dovrà rispondere dell'accusa di tentato omicidio.
Sembrano crollare, dunque, le accuse mosse nei confronti del padre della donna, Francesco Delmastro  che ad oggi resta comunque indagato.
http://www.laprovinciadibiella.it/web/ancora-in-prognosi-riservata-luomo-accoltellato-6560/


Nessun commento:

Posta un commento

Print