1 aprile 2013

Una donna vicentina di 56 anni, Lucia Ortensia Rigon, è stata arrestata dai carabinieri di Arsiero (Vicenza) per aver ferito gravemente alla schiena con un coltello da cucina il marito, Antonio Canal, 58 anni. L'uomo è ricoverato in ospedale in prognosi riservata, ma non sarebbe in pericolo di vita.
È avvenuto nella casa dei due coniugi, a Tonezza del Cimone (Vicenza). Secondo una prima ricostruzione, nulla di particolare avrebbe preceduto il gesto della donna: l'uomo si trovava sul divano e guardava la televisione quando alle sue spalle è sopraggiunta la moglie che con in mano il coltello (una lama lunga 33 centimetri) l'ha colpito alla schiena. Le urla del ferito sono state udite da alcuni vicini di casa, che hanno chiesto l'intervento del 112.
Sul posto sono giunti rapidamente i carabinieri di Arsiero che, mentre i sanitari trasportavano al pronto soccorso il 58enne, hanno tratto in arresto la donna, con l'accusa di tentato omicidio. (Ansa)
link alla notizia
http://corrieredelveneto.corriere.it/veneto/notizie/cronaca/2013/1-aprile-2013/accoltella-marito-mentre-guarda-televisione-arrestata-56enne-212441347891.shtml


Nessun commento:

Posta un commento

Print