19 ottobre 2012


(da "Il Resto del Carlino") Un disoccupato 59enne e residente in un paesino riminese si è sposata con una donna 44enne polacca nel 2002. Da quell'anno, per l'uomo si è scatenato l'inferno. Infatti ogni qual volta che la donna esagerava con l'alcool, lei lo picchiava e gli lanciava oggetti, parecchio pesanti e pericolosi. 
Nell'ultimo scontro, intorno alla metà di settembre, la donna avrebbe tirato al 
marito una battilarda che, fortunatamente, lui ha schivato in tempo, anche se, in 
seguito, è stato colpito da bottiglie d'olio e d'acqua, tant'è che gli è stato riscontrato un trauma cranico ed escoriazioni sulle braccia. 
Dopo tanto tempo, per arrestare la furia della moglie, l'uomo ha deciso di denunciarla alla polizia e la donna sarà perseguita per stalking.


Nessun commento:

Posta un commento

Print