30 settembre 2012

Da due anni minacciava di svelare alla moglie di un imprenditore la relazione finita otto anni prima, compreso un figlio nato da quella storia. E per il suo silenzio pretendeva dei soldi.

Per la Polizia non ci sono dubbi: e' estorsione. Ed e' con questa accusa che e' stata arrestata (ora ai domiciliari) una barista di 30 anni del Sulcis. La donna, dopo l'ennesima richiesta di denaro, e' finita nella trappola della Squadra Mobile di Cagliari dopo la denuncia presentata dall'imprenditore.
http://www.ansa.it/web/notizie/regioni/sardegna/2012/09/30/-Svelero-figlio-clandestino-arrestata_7554269.html


Nessun commento:

Posta un commento

Print