22 maggio 2012

Una 25enne di Pescara, M.C., è stata arrestata dalla polizia per il reato di estorsione, in quanto, dopo essersi fatta prestare l'automobile da un conoscente, avrebbe preteso cinquemila euro per la restituzione del mezzo.
In un primo momentola vittima avrebbe acconsentito alle richieste della donna, consegnandole, in giorni diversi, prima mille, poi tremila e poi altri mille euro. La ragazza, non contenta, avrebbe però preteso anche altri trecento euro. A quel punto, l'uomo si è presentato in questura e ha denunciato l'accaduto.
La 25enne è stata arrestata in flagranza dalla polizia, che è riuscita a recuperare l'automobile e 3.500 euro nascosti in uno zaino. I soldi ed il mezzo sono stati restituiti alla vittima.
fonte


Nessun commento:

Posta un commento

Print