21 giugno 2017

Vigevano, 21 giugno 2017 - Alla fine di maggio aveva avvicinato un uomo di 85 anni e, con avances di natura sessuale, lo aveva convinto a seguirla in una abitazione abbandonata: lì li aspettava un complice che con le minacce aveva convinto l’anziano a prelevare 500 euro dallo sportello Bancomat e a consegnarglieli insieme alla catenina d’ora e ad un orologio.
Dopo una breve indagini i carabinieri di Vigevano hanno identificato e denunciato per rapina la donna: si tratta di I.M., 18 anni, rumena pregiudicata, in Italia senza fissa dimora. La giovane donna è accusata dirapina aggravata in concorso.


Nessun commento:

Posta un commento

Print