9 maggio 2017

VOGHERA. Donna rapinata in via Don Minzoni a Voghera. E' accaduto alle 6.30 di mattina di martedì 9 maggio. La vogherese, di 57 anni, era appena uscita da casa per andare al lavoro. Ad un tratto è stata aggredita alle spalle da una giovane marocchina, che indossava il velo da musulmana. La ragazza ha picchiato la vogherese, colpendola più volte in faccia con un ombrello, allo scopo di portarle via la borsetta. Alla fine la vittima ha dovuto mollare la presa e la rapinatrice si è data alla fuga. Alcuni passanti, però, avevano visto la scena e avevano già chiamato il 112.
Pochi istanti dopo è arrivata una volante della polizia, che ha rintracciato la ragazza in una strada vicina. La giovane, una 26enne marocchina senza fissa dimora in Italia e che indossava ancora il velo, alla vista dei poliziotti si è scagliata anche contro di loro: ma è stata bloccata e arrestata. La giovane è stata rinchiusa nel carcere femminile di Vigevano, per rapina aggravata e resistenza a pubblico ufficiale. La vogherese rapinata ha riportato ferite guaribili in 20 giorni.


Nessun commento:

Posta un commento

Print