11 aprile 2017

Una dominicana di 47 anni faceva prostituire 4 sue connazionali in 2 appartamenti nei pressi della stazione. Pretendeva una quota giornaliera.

ASCOLI PICENO – Una donna di 47 anni di origine dominicana, è stata arrestata oggi dalla Squadra Mobile, per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione.
In base alle accuse, la donna a partire da ottobre aveva indotto quattro sue connazionali al meretricio. A loro disposizione due appartamenti nei quali ricevere i clienti, nei pressi della stazione, e le utenze telefoniche utili allo svolgimento della professione più antica. Lei stessa poi si era preoccupata di inserire su diverse piattaforme online e pubblicazioni di categoria, gli annunci con i quali adescare chi interessato a tale servizio.Pare che pretendesse una percentuale sui profitti giornalieri delle donne, che comunque non era mai inferiore alla quota di 50 euro.


Nessun commento:

Posta un commento

Print