10 marzo 2017

IL BUON PASTORE PASSA DALLA PECORELLA ALLA PECORINA - IN ALABAMA UNA DONNA UCCIDE IL MARITO CON LA COMPLICITA’ DEL SUO PASTORE EVANGELICO - DI PREDICA IN PREDICA, I DUE SI SONO INNAMORATI E VOLEVANO FUGGIRE INSIEME


Volevano fuggire insieme e vivere liberamente il loro amore, ma dovevano prima eliminare l'ostacolo più grande. Così Cindy Reese, di 40 anni, e il suo pastore Jeffery Brown, 36 anni, hanno assassinato il marito di lei Michael. È successo a Morris, in Alabama.

I due si erano conosciuti e frequentati in chiesa: lei ascoltava con adorazione le prediche di lui e il sacerdote ricambiava il suo affetto. Una passione che è nata dietro al pulpito e che ha suscitato scandalo. Il piano era perfetto: uccidere il coniuge e inscenare un crimine saccheggiando e mettendo a soqquadro la chiesa. Non è servito molto agli investigatori per capire come erano andate veramente le cose. Michael è stato trovato morto sul pavimento, era stato colpito nella parte posteriore della testa.

La polizia ha subito capito che la coppia aveva cospirato per uccidere Michael. Il pastore si è dichiarato colpevole di omicidio e ha accettato di una condanna a 20 anni in cambio della testimonianza contro la sua ex amante.

link alla notizia:


Nessun commento:

Posta un commento

Print