24 febbraio 2017

Il passamontagna e il coltello usati per la rapina

Sono tutti giovanissimi i tre responsabili della rapina messa a segno poco dopo le 18 di ieri nella profumeria "Linea Bellezza" di via Veneto a Nuoro.
Uno ha appena 13 anni, l'altro 16 mentre a compiere materialmente il colpo è stata una ragazza 17enne.

Gli agenti dentro la profumeria (foto Alessandro Pintus)
Gli agenti della polizia sono risaliti a loro grazie alle telecamere di videosorfveglianza. Le immagini immortalano i tre giovani mentre si preparano ad effettuare il colpo: uno di loro porge il coltello alla ragazza che si vede mentre, vestita con una tuta da imbianchino, indossa un passamontagna.
I due ragazzi effettuano il sopralluogo all’interno dell’attività commerciale e appena escono fanno un cenno alla ragazza, questa entra nel negozio, si dirige verso le casse, minaccia la commessa con il coltello e si fa dare i soldi dell’incasso per poi dileguarsi velocemente facendo perdere le sue tracce.
Il bottino: 500 euro.

La tuta da imbianchino usata dalla baby rapinatrice
Sul posto, richiamati dalle dipendenti, sono arrivati gli agenti della Squadra Volanti e gli uomini della Polizia scientifica per i rilievi.
Le commesse hanno raccontato che la voce che le ha minacciate poteva essere quelle di una donna. Dalle telecamere è arrivata la svolta.


Nessun commento:

Posta un commento

Print