13 febbraio 2017

Nocera Inferiore, minaccia genitori con forbici: arrestata 24enne
La giovane era stata già allontanata dalla famiglia, dopo una prima denuncia, con un divieto di avvicinamento. In quell'occasione brandì un paio di forbici, pretendendo soldi dalla madre. Dopo qualche giorno è ritornata con la stessa richiesta

Nocera Inferiore, minaccia genitori con forbici: arrestata 24enne
Voleva i soldi per mantenersi in quella casa a Roma, insieme al fidanzato. Ma la sua famiglia - secondo quanto lei stessa ha spiegato davanti al giudice - non voleva e probabilmente era anche contraria a quel rapporto. Circostanza che ha spinto una ragazza ad impugnare un paio di forbici e poi, tentare di aggredire la sua famiglia. E’ finita in carcere una giovane di 24 anni, accusata di estorsione e minacce nei riguardi dei suoi familiari. La ragazza era stata allontanata da casa qualche giorno fa, perché aveva preteso dalla madre la somma di 300 euro in contanti. Soldi che le servivano per vivere a Roma, in compagnia del fidanzato. I familiari però si erano messi di traverso, provocando la reazione violenta della figlia. Con una prima denuncia ai carabinieri, il giudice aveva disposto per lei il divieto di avvicinamento.
Solo qualche giorno dopo però, la stessa si era ripresentata all’uscio familiare, minacciando entrambi i genitori una seconda volta: «Aprite la porta o vi ammazzo, datemi i soldi!». La reazione del padre e della madre, insieme all’intervento dei carabinieri del reparto territoriale, ha evitato il peggio. La ragazza ha trascorso la notte in carcere per le accuse di estorsione, possesso di oggetto utilizzato per offendere (un paio di forbici di 15 centimetri) e violazione della misura alla quale era stata sottoposta in precedenza. Ieri mattina la giovane è comparsa davanti al gip Luigi Levita per l’interrogatorio di garanzia. Assistita dal suo legale, ha spiegato che i litigi nella sua famiglia erano già avvenuti in passato, con la contrarietà degli stessi alla relazione con quel ragazzo. Al termine dell’udienza di convalida, il magistrato ha disposto per lei il divieto di dimora nella Provincia di Salerno, scarcerandola.  


Potrebbe interessarti: http://www.salernotoday.it/cronaca/nocera-inferiore-aggredisce-famiglia-forbici-estorsione-arresto-14-febbraio-2017.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/pages/SalernoToday/123077434434265

Fonte: http://www.salernotoday.it/cronaca/nocera-inferiore-aggredisce-famiglia-forbici-estorsione-arresto-14-febbraio-2017.html


Nessun commento:

Posta un commento

Print