2 febbraio 2017

GENOVA. 2 FEB. Una donna cinese di 56 anni è stata denunciata per favoreggiamento della prostituzione e dell’immigrazione clandestina di una connazionale 47enne.
I poliziotti del Commissariato Chiavari, durante un’attività investigativa su un giro di prostituzione, monitorando un sito di incontri hanno individuato un annuncio per abboccamenti di natura sessuale e, fingendosi clienti, hanno fissato un appuntamento in un appartamento di Chiavari, per il quale risultava un contratto di locazione intestato ad una cinese già precedentemente indagata.
Martedì scorso, un agente si è presentato all’incontro ed è stato accolto da una donna cinese 47enne, in vestaglia e biancheria intima, che lo ha condotto in camera da letto per consumare il rapporto concordato.


Nessun commento:

Posta un commento

Print