26 gennaio 2017

Un tassista è stato aggredito ieri mattina  in via Pinelli. Pochi minuti prima delle 10 ha caricato sul suo taxi al parcheggio Maria Vittoria di corso Tassoni una donna sui 30 anni. La passeggera si è fatta portare in via Pinelli ma una volta arrivata ha tirato fuori un coltello a serramanico e lo ha puntato alla guancia del tassista. L’uomo, che ha 57 anni, stava ancora guidando e ha sbandato rischiando di andare a sbattere contro altre auto o di finire sul marciapiede. Il tassista ha cercato di difendersi e nel tentativo di proteggersi dal coltello si è procurato diversi tagli su mani e dita.

Un’automobilista ha assistito alla scena ed è intervenuto in soccorso all’auto bianca. Ha aperto la portiera e la donna è fuggita. Sull’episodio indagano i carabinieri ai quali il ferito ha fornito un identikit preciso della persona che lo aveva aggredito. E’ alta circa 1,65, sovrappeso e ha i capelli corti e scuri. Indossava una felpa arancione e pantaloni beige. Secondo il tassista è italiana e senza alcuna inflessione dialettale. Il tassista è stato

 accompagnato all’ospedale Maria Vittoria per essere medicato.

Due notti fa c’è stato un episodio molto simile e i tassisti torinesi sospettano che possa trattarsi della stessa rapinatrice, ma le indagini sono ancora in corso.
“ Da anni chiediamo le telecamere interne per la nostra sicurezza -  commenta Federico Rolando, consigliere nazionale e portavoce Federtaxi -Se ci fossero state a bordo avremmo già identificato la delinquente”.
http://torino.repubblica.it/cronaca/2017/01/26/news/taxista_aggredito_e_ferito_con_il_coltello_da_una_rapinatrice_in_via_pinelli-156905548/?refresh_ce


Nessun commento:

Posta un commento

Print