18 gennaio 2017

Orbetello, 18 gennaio 2016. Prima ha scaraventato la propria “furia” contro le vetrate di un ristorante. Poi, all'arrivo delle forze dell'ordine, se l'è presa anche con gli uomini dell'Arma dei carabinieri arrivati sul posto per calmarla. Danni a un ristorante e un carabiniere ferito: questo è il bilancio del lunedì di follia che si è verificato ad Ansedonia, nel Comune di Orbetello, per mano di una donna.
E' stato un lunedì un po' agitato per una donna, un'italiana senza fissa dimora, arrestata nel territorio di Orbetello per violenza, resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato. Lunedì, i Carabinieri della compagnia di Orbetello hanno arrestato in flagranza di reato la donna, che è risultata poi essere una sessantottenne senza fissa dimora, con precedenti di polizia alle spalle, sorpresa mentre danneggiava con pietre e bottiglie le vetrate del ristorante "Al Cartello", che si trova in località Ansedonia.

I militari della Aliquota Radiomobile e della locale stazione Carabinieri intervenuti sul posto, hanno cercato di calmare e identificare la donna ma questa, al fine di sottrarsi ai militari, si è scagliata contro di loro colpendoli con oggetti contundenti e riuscendo a ferire lievemente uno di loro. Prontamente bloccata e ammanettata, è stata arrestata con l'accusa di violenza e resistenza a pubblico ufficiale nonché di danneggiamento aggravato. Sono in corso indagini per capire le motivazioni del gesto e di verificare se la donna è stata l'autrice di altri episodi di danneggiamento.
http://www.lanazione.it/grosseto/cronaca/spacca-le-vetrate-di-un-ristorante-e-poi-aggredisce-i-carabinieri-arrestata-una-donna-1.2825784


Nessun commento:

Posta un commento

Print