16 novembre 2016

Il Commissariato di Rho Pero prosegue la sua lotta nei confronti del fenomeno della prostituzione. Gli agenti di Polizia guidati dal commissario Carmine Gallo, alle 5 di oggi, mercoledì 16 novembre, hanno arrestato una 23enne nigeriana perresistenza e violenza a pubblico ufficiale.
Gli agenti di Polizia, impegnati nella consueta perlustrazione della città, una volta giunti in via De Gasperi, hanno notato la presenza di una donna di colore che, a bordo strada, si stava prostituendo. La giovane, alla vista dei poliziotti, ha provato a fuggire correndo nei campi adiacenti per centinaia di metri fino a che, dopo aver imboccato una traversa senza uscita, vedendosi senza via di scampo, ha scavalcato un muretto di cemento prima di introdursi in un'area abbandonata colma di sterpaglie e rovi. Qui, per evitare il fermo da parte degli agenti di Polizia, si è poi scagliata contro uno di essi, facendolo cadere a terra e avviando una colluttazione con lo stesso.
La nigeriana, irregolare sul territorio italiano, è poi stata arrestata per resistenza e violenza a pubblico ufficiale e accompagnata dagli agenti di Polizia al carcere milanese di San Vittore.


Nessun commento:

Posta un commento

Print