15 agosto 2016

Fingevano di non sconoscersi per evitare la prigione, scoperta ed arrestata coppia di rapinatori. Lui commetteva il reato, lei lo aspettava in macchina con il motore acceso.

 Inchiodati B.M., romano di 40 anni, e N.E, romana di 39, fermati la scorsa estate dopo una rapina in un supermercato, che ha visto però solamente l'arresto di “lui”. In un primo momento i due hanno infatti dichiarato di non essere complici, ma le immagini delle rapine precedenti hanno inchiodato anche lei. E' stato così scoperto dagli investigatori il ruolo dei due rapinatori, ed è scattato per lei l'ordinanza di custodia cautelare nella sezione femminile di Rebibbia.


Nessun commento:

Posta un commento

Print