9 giugno 2016

La donna aveva nascosto la videocamera in una grande lampada tenuta al fondo del letto

Rapporti extraconiugali filmati per estorcere soldi a un imprenditore, 32enne arrestata

I carabinieri della Stazione di Barriera Piacenza hanno arrestato una romena di 32 anni, abitante a Torino, incensurata, in quanto responsabile di tentata estorsione continuata ai danni di un imprenditore torinese di 57 anni.
E' stato l'uomo a denunciare la sua amante che gli aveva chiesto 200.000 euro in cambio della non divulgazione delle riprese video, effettuate a sua insaputa, di alcuni loro rapporti sessuali.
I ricatti della 32enne nei confronti dell'imprenditore, sposato, sono iniziati i primi di maggio. La donna pensava, con il denaro richiesto, di poter dare una svolta alla propria vita.

La ricattatrice aveva nascosto la videocamera in una grande lampada tenuta al fondo del letto.

Fnte: http://www.torinotoday.it/cronaca/rapporti-sessuali-spiati-ricattato-imprenditore.html


Nessun commento:

Posta un commento

Print