15 giugno 2016

Resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale. Queste le accuse cui deve rispondere una ventitreenne goriziana. L’altra notte, attorno alle 23, è stato richiesto l’intervento dei carabinieri da parte del titolare del bar “Sport” di via Brigata Pavia dove una giovane stava disturbando i clienti. Giunti sul posti i militi di una pattuglia del nucleo radiomobile hanno trovato la ragazza, una cittadina italiana con precedenti penali, in evidente stato di alterazione per l’abuso di alcol. La donna stava compiendo atti di violenza contro gli oggetti presenti. I carabinieri hanno quindi provveduto a identificare la giovane che poco prima aveva danneggiato alcune suppellettili. Per ridurla alla ragione i militi hanno chiesto l’intervento del 118. Il personale sanitario ha quindi somministrato alla ragazza dei calmanti e l’ha accompagnata all’ospedale per ulteriori accertamenti.



Nessun commento:

Posta un commento

Print