13 giugno 2016

GENOVA- Una nigeriana di 26 anni, domiciliata presso la Comunità terapeutica “MA.RIS.” venerdì scorso è stata denunciata per “resistenza a pubblico ufficiale. La donna, a seguito dei ripetuti comportamenti aggressivi verso gli ospiti e gli operatori della comunità, è stata fatta allontanare in ottemperanza al decreto di revoca della misura di accoglienza. I militari sono quindi intervenuti presso la stazione ferroviaria, poiché la donna, in evidente stato di agitazione, si era attaccata all’esterno del vagone del treno che l’avrebbe dovuta riportare a La Spezia, opponendo attiva resistenza.
http://genova.ogginotizie.it/331330-si-aggancia-al-vagone-del-treno-per-sfuggire-ai-carabinieri-denunciata-26enne/#.V4CckdSLQsY


Nessun commento:

Posta un commento

Print