14 maggio 2016

Ha patteggiato, davanti al gup Fabio Favalli, una pena a 3 anni di reclusione Federica Ballestra, 29 anni, di Ventimiglia, arrestata, il 14 maggio scorso per estorsione continuata e maltrattamenti aggravati nei confronti dei genitori. La giovane, nel frattempo, ha ottenuto gli arresti domiciliari, in casa di una amica.
Il 25 giugno scorso, nel corso di un lungo faccia a faccia, in tribunale a Sanremo, la madre confermò le accuse formulate dal padre nel corso della denuncia contro la figlia, ovvero di aver estorto ingenti somme di denaro – fino a 4000 euro al mese – ai genitori per fare la bella vita, aggiungendo che la ragazza, fondamentalmente una persona mite, diventava aggressiva ogni volta che presentava le sue quotidiane richieste di denaro, sempre accompagnate da minacce e vessazioni.


Nessun commento:

Posta un commento

Print