9 maggio 2016

Porto Viro (Ro) - Ha messo in fuga la ladra, trasformatasi in rapinatrice, ma ha rischiato di pagare questo eroismo con la vita, dal momento che la fatica, i colpi ricevuti e lo shock hanno provocato un principio di infarto all'anziana di 82 anni di Porto Viro "visitata" da una malvivente.

E' accaduto in serata, quando l'anziana, secondo una prima ricostruzione dei fatti, stava andando a cenare. Ha trovato la ladra già all'opera nell'abitazione della centrale via Contarini. L'ha presa con spirito, invitando a cena pure lei, ma questa ha reagito con le cattive. La 82enne è corsa in un'altra stanza e la malvivente deve avere pensato di averla domata. Per nulla: la donna era andata a prendere un ferro da stiro e ha cominciato a tempestare la sconosciuta, sino a metterla in fuga.
Poi si è sentita male. E' stata portata di corsa alla casa di cura di Porto Viro, dove i medici le hanno diagnosticato un principio di infarto, comunque trattabile e destinato, pare, a risolversi senza problemi. Sul bruttissimo episodio stanno indagando i carabinieri, mentre la figlia dell'anziana, una avvocatessa di Padova, ha comunque presentato un esposto che parla, tra l'altro, di sequestro di persona.


Nessun commento:

Posta un commento

Print