31 maggio 2016

(ANSA) - CITTA' DI CASTELLO (PERUGIA), 31 MAG - Denunciata dai familiari di un'anziana che assisteva come badante dopo essere stata sorpresa a inveire "rabbiosamente" contro di lei, una romena di poco più di 60 anni è stata arrestata, ai domiciliari, dal personale del commissariato di Città di Castello che ha accertato reiterati maltrattamenti, ingiurie ed umiliazioni. Gli agenti hanno così eseguito un'ordinanza di custodia cautelare disposta dal gip.
    Dall'indagine è emerso quello che gli investigatori considerano un'atteggiamento aggressivo e vessatorio nei confronti della donna residente in Alto Tevere, risultata oggetto anche di violenza fisica. Agli atti sono finiti alcuni certificati medici riguardanti una serie di lesioni ed ecchimosi riscontrate sull'anziana. (ANSA).

Fonte: http://www.ansa.it/umbria/notizie/2016/05/31/maltrattamenti-anziana-arresto-badante_87a450fe-3fa3-439f-bc4d-bdc00f03719c.html


Nessun commento:

Posta un commento

Print