4 maggio 2016

Picchia il compagno: condannata

 Due anni e cinque mesi a una donna accusata di violenza ai danni del suo uomo 


CASTEL GOFFREDO. Maltrattamenti di un partner ai danni dell’altro. Ma, in controtendenza con le notizie di cronaca, che ogni giorno riportano casi di violenza di mariti sulle mogli, questa volta parliamo di una donna, che si è resa responsabile di ripetuti episodi di percosse ai danni del suo uomo.
I fatti contestati sono avvenuti a Castel Goffredo, nell’arco di tempo che va dal marzo al novembre del 2015 e sono oggetto del processo che si è chiuso mercoledì in tribunale a Mantova. Imputata, non presente in aula, una 35enne del posto.
La ragazza (di cui non riportiamo il nome a tutela della vittima) era alla sbarra per maltrattamenti in famiglia, lesioni gravi e violazione di domicilio. Ieri era la fase finale del processo; nelle udienze precedenti già aveva testimoniato la parte offesa, il compagno.
Lui ha raccontato che il loro rapporto era turbolento, soprattutto per colpa della dipendenza dall’alcol di lei, la quale molto spesso perdeva il controllo e lo aggrediva per un nonnulla. Una volta gli ha anche scardinato il lucchetto della porta d’ingresso, per entrare con la forza in casa sua. Secondo quanto emerso dal processo, lui avrebbe cercato più volte di proteggerla, evitando di denunciarla. Ma all’ennesima richiesta di cure mediche, in seguito ad un’aggressione della donna, lui è stato costretto a rivolgersi ai carabinieri.
Durante la discussione finale, il pm Paola Reggiani ha chiesto due anni e cinque mesi per l’imputata. L’avvocato difensore, Paola Goldoni, ha invece optato per la richiesta di assoluzione, ritenendo che non si potesse parlare di maltrattamenti in famiglia dato che i due non vivevano insieme e sostenendo inoltre che fosse impossibile che una donna minuta come l’imputata potesse essere in grado di picchiare un uomo ben più forte di lei.
Alla fine il giudice ha ritenuto la donna colpevole e accolto in pieno le richieste del pm, condannando la donna a due anni e cinque mesi per maltrattamenti e lesioni. Assolta dal reato di violazione di domicilio perché decaduto. (dm)

link alla notizia:
http://m.gazzettadimantova.gelocal.it/mantova/cronaca/2016/05/04/news/picchia-il-compagno-condannata-1.13411681 


Nessun commento:

Posta un commento

Print