11 maggio 2016

I Carabinieri di Macerata Campania (Caserta) hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari, emessa dal gip su richiesta della Procura di Santa Maria Capua Vetere, nei confronti di un'insegnante della classe prima elementare della scuola «Falcone» dell'istituto comprensivo «Giovanni XXIII» di Recale (Caserta) per i reati di maltrattamenti e lesioni ai danni di più ragazzini. Dalle indagini condotte tra ottobre 2015 e marzo 2015 a seguito delle segnalazioni di genitori e della dirigente scolastica dell'istituto, sarebbero emerse reiterate condotte che consistevano in insulti, minacce e anche violenze fisiche commesse con schiaffi, strattonamenti, percosse al capo e tirate di capelli ai danni dei minori, alcuni dei quali hanno riportato lesioni. In un caso lo strattonamento ha prodotto serie lesioni alla spalla di uno dei bambini.
 


Nessun commento:

Posta un commento

Print