24 marzo 2016

La donna, affetta da patologia psichica riconosciuta, maltrattava la madre convivente

I Carabinieri della Stazione di Agnana Calabra hanno tratto in arresto una 50enne del posto, destinataria di un’ordinanza di applicazione della misura di sicurezza provvisoria del ricovero in casa di cura, emessa dal GIP presso il Tribunale di Locri, che ha pienamente concordato con le risultanze investigative rapportate dall’Arma.
La donna, affetta da patologia psichica riconosciuta, sarebbe stata ritenuta responsabile di aver posto in essere condotte minacciose, violente e vessatorie nei confronti della madre convivente. L’arrestata, su disposizione dell’A.G., è stata accompagnata presso la casa di cura “La Chimera” di Camini.
Fonte: http://www.strettoweb.com/2016/03/arrestata-nel-reggino-donna-per-maltrattamenti-nei-confronti-della-madre/390977/


Nessun commento:

Posta un commento

Print