4 febbraio 2016

LIVORNO. Arrivata davanti al supermercato, è entrata per fare la spesa insieme al compagno lasciando la macchina nel parcheggio, con dentro la figlia di pochi mesi. Più tardi, quando le forze dell’ordine le chiederanno perché, la madre, trentenne, spiegherà che era è entrata sicura di far presto, di non impiegare molto tempo: così ha deciso di lasciare la piccola in auto, senza considerare tutti i rischi che poteva correre. In questo modo la donna è stata denunciata per abbandono di minore.
La vicenda si consuma intorno alle 20 di mercoledì 3 febbraio, al Penny Market di viale Petrarca. La donna insieme al compagno arrivano nel parcheggio del supermercato e lì lasciano la macchina, con dentro la bambini di circa otto mesi, ed entrano a fare la spesa. La piccola resta sola, ma non passa inosservata agli altri clienti, che uscendo dal market si accorgono di una bambina lasciata incustodita. Danno l’allarme alle autorità e le forze dell’ordine arrivano pochi minuti dopo sul posto, appena prima del
ritorno all’auto da parte della madre e del compagno, che si allarmano subito quando vedono una piccola folla di gente attorno all’auto. «Non pensavamo di metterci molto tempo» ha provato a giustificarsi la donna, ma queste parole non l’hanno salvata da una denuncia per abbandono di minore.
http://iltirreno.gelocal.it/livorno/cronaca/2016/02/04/news/lascia-la-figlia-di-pochi-mesi-in-auto-per-fare-la-spesa-1.12895526?refresh_ce


Nessun commento:

Posta un commento

Print