12 febbraio 2016

Una donna di 54 anni è stata arrestata dai carabinieri di Bergamo nella tarda serata di giovedì 11 febbraio. È accusata di estorsione ai danni del gestore del bar «Dolce Vita» di via Borgo Palazzo.
La donna, di cui per ora sono state rese note solo le iniziali R. L., originaria di Roma, incensurata, è stata bloccata nei pressi del bar mentre riceveva dal gestore dell’esercizio, un 29enne di Albino, una busta contenente 500 euro, sequestrati dai carabinieri durante il blitz.
La vittima nel mese di agosto dello scorso anno aveva già subito il danneggiamento della propria auto. Dopo i danni alla macchina, secondo l’accusa, all’uomo sono arrivate le richieste esplicite di denaro per evitare ulteriori ritorsioni: la somma sequestrata giovedì sera sarebbe una prima tranche.
La donna, su disposizione del pm Laura Cocucci, è stata portata nel carcere di Bergamo a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Fonte:  http://www.ecodibergamo.it/stories/bergamo-citta/estorsione-ad-un-bar-del-centroun-arresto-da-parte-dei-carabinieri_1166405_11/


Nessun commento:

Posta un commento

Print