4 gennaio 2016


"O mi dai tutti i soldi che hai o ti faccio sparare da mio marito". Incontro a luci rosse con ricatto, per un 40enne della provincia di Parma in trasferta a Sant'Ilario d'Enza dopo un incontro con una prostituta.
Secondo la ricostruzione, il rapporto sarebbe durato "troppo" rispetto ai 70 euro pattuiti. E così la prostituta (di nazionalità romena) con la quale si era appartato, dopo aver incassato le banconote è riuscita a sottrargli il cellulare per impedirgli di chiamare i carabinieri e minacciando di fargli sparare dal marito, non solo ha preteso tutti i soldi posseduti dal cliente, ben 285 euro, ma gli ha imposto di prelevare dal bancomat e consegnarle altri 500 euro.
A "salvare" l'uomo e cogliere in flagranza la prostituta è stata poi una pattuglia della stazione dei carabinieri di Sant’Ilario d’Enza che passando nei pressi del bancomat ha notato l’uomo in compagnia della donna sbracciarsi in segno di aiuto. I militari l’hanno raggiunto accertando l’estorsione in flagranza di reato. In disponibilità della prostituta non solo c'erano i 500 euro appena prelevati, ma anche i 285 euro precedentemente consegnati e il cellulare della vittima.
Con l’accusa di estorsione i carabinieri hanno arrestato una prostituta romena 20enne domiciliata a Corniglio, in provincia di Parma. Tutto è avvenuto lungo la via Emilia - nota strada frequentata da prostitute e clienti - a Sant’Ilario d’Enza, dove l'uomo domenica sera ha caricato la donna.
Era stata lei a dirgli di andare in una zona appartata per consumare la prestazione. Quando era ripartiti per raggiungere nuovamente il distributore di benzina dove c'era stato l'incontro, la ragazza aveva ricevuto una telefonata al termine della quale spaventava il cliente sostenendo che l’uomo al telefono le aveva detto che il cliente era stato troppo tempo con lei e quindi le doveva dare altri soldi. Il cliente, impaurito, aveva acconsentito, ma il ricatto era andato avanti fino alla richiesta di prelevare altro denaro dal bancomat.

link alla notizia:
http://gazzettadireggio.gelocal.it/reggio/cronaca/2016/01/04/news/o-mi-dai-piu-soldi-o-mio-marito-ti-spara-prostituta-arrestata-dopo-il-ricatto-1.12718546


Nessun commento:

Posta un commento

Print