26 gennaio 2016

Esasperata dal traffico ha pensato di forzare l’alt imposto dai vigili urbani a tutta velocità e investire un’agente della municipale.

«Basta col traffico non ne posso più, fatemi passare», ha urlato la donna prima di dare gas e travolgere il vigile finito poi in ospedale. È successo martedì mattina ad Ostia.
Gli agenti del corpo di Polizia Locale erano infatti impegnati in una chiusura stradale, necessaria per motivi di viabilità all’incrocio tra la via del Mare e Ostia antica. Arrivata nei pressi del blocco la donna, 39 anni, si è fatta strada tra le auto a zig zag e poi a bordo della propria Peugeot 106 ha deciso di forzare il blocco, investendo l’agente che le intimava l’alt.
Il vigile, un uomo di 46 anni è attualmente al pronto soccorso dell’ospedale Grassi di Ostia, mentre la donna, fermata dalle altre pattuglie presenti è stata condotta presso gli uffici di Polizia Giudiziaria del X gruppo Mare, diretto dal Comandante Antonio Di Maggio. È stata denunciata per oltraggio a pubblico ufficiale e lesioni volontarie.

http://roma.corriere.it/notizie/cronaca/16_gennaio_26/ostia-non-si-ferma-all-alt-investe-vigile-donna-denunciata-c3529850-c42d-11e5-8e0c-7baf441d5d56.shtml


Nessun commento:

Posta un commento

Print