9 aprile 2015

Denunciò uno stupro di gruppo, ma ​la realtà era ben diversa: e viene arrestata

aggiornamento del 22 gennaio 2016
Denunciò uno stupro di gruppo e fece arrestare cinque giovani accusandoli di averla violentata ripetutamente, ma i carabinieri hanno scoperto che la realtà era ben diversa.
Dopo dieci mesi di indagini i carabinieri hanno scoperto la verità: i rapporti c'erano stati, ma erano a pagamento. Così alla donna, una estetista di 36 anni, è stato notificata un'ordinanza di obbligo di dimora emessa dalla Procura della Repubblica di Benevento coordinata da Giovanni Conzo. A notificarla, oggi, sono stati i militari dell'Arma.
I fatti risalgono al 9 aprile 2015, quando cinque giovani vennero arrestati per il presunto stupro che, in base alla denunciante, era avvenuto in un'abitazione di Cusano Mutri, in provincia di Benevento.

link alla notizia:
http://www.leggo.it/NEWS/ITALIA/denunci_amp_ograve_stupro_gruppo_arrestata_sesso_pagamento/notizie/1803434.shtml


Nessun commento:

Posta un commento

Print