2 dicembre 2015

LECCO – Ubriaca al volante della sua Peugeot ha prima causato un incidente, poi si è scagliata contro lo sfortunato automobilista coinvolto nel sinistro e, non contenta, all’arrivo degli agenti della Polizia Locale di Lecco ha aggredito anche loro.
Protagonista in negativo dell’episodio avvenuto ieri, martedì, in via Caduti Lecchesi a Fossoli  è stata T. P., una donna di 50 anni, residente in zona e nativa della Romania. La donna, al volante della sua auto urbiaca, ha invaso la corsia opposta di marcia causando una collisione con un altro veicolo e arrestandosi dopo un centinaio di metri dal luogo dell’impatto.
Al momento dei controlli la 50enne ha dimostrato chiari sintomi di stato di ebbrezza alcolica, accanendosi fisicamente nei confronti degli operatori della Polizia Locale, con comportamento minaccioso. Analogo comportamento lo ha avuto anche con il conducente dell’altro veicolo coinvolto nel sinistro. La donna è stata quindi arrestata per resistenza a pubblico ufficiale, minacce e rifiuto di sottoporsi agli accertamenti preliminari atti a rilevare il tasso alcolemico, dopo aver causato il sinistro stradale, inoltre la patente di guida le è stata ritirata per l’invio alla Prefettura di Lecco.

 http://www.lecconotizie.com/cronaca/ubriaca-al-volante-causa-un-incidente-poi-picchia-gli-agenti-arrestata-279533/


Nessun commento:

Posta un commento

Print