5 dicembre 2015

Civitanova Marche (Macerata), 5 dicembre 2015 - Minaccia il suicidio poi peròsi scaglia contro i carabinieri intervenuti a salvarla e finisce agli arresti. È successo in un appartamento a Civitanova con una entraineuse protagonista. La ragazza, 28 anni di nazionalità kazaka, probabilmente sotto l’effetto dell’alcool, questa mattina presto, dopo essere rientrata dal lavoro, ha dato di matto. Prima ha minacciato di gettarsi dal balcone dell’abitazione in cui vive insieme ad altre due colleghe che hanno chiamato carabinieri e vigili del fuoco, poi di bere varechina. All’arrivo dei soccorsi la giovane si è fatta convincere dai carabinieri ad allontanarsi dalla finestra, ma poi ha perso la testa e si è scagliata con un punteruolo in mano contro i militari che cercavano di aiutarla e che hanno faticato un bel po’ per bloccarla. È stata portata in caserma e arrestata per resistenza e lesioni. È in corso al tribunale di Macerata la direttissima. Due carabinieri sono finiti al pronto soccorso con prognosi di cinque giorni per entrambi.
http://www.ilrestodelcarlino.it/civitanova-marche/entraineuse-aggredisce-carabinieri-1.1547566


Nessun commento:

Posta un commento

Print