21 novembre 2015

L’hanno trovata con il viso gonfio con un vistoso ematoma sotto l’occhio sinistro, piegata per i forti dolori al basso ventre, tanto da camminare a fatica. Sono stati i clienti della "Nave de Vero" di Marghera a soccorrere la 15enne pestata a sangue all’entrata del centro commerciale, presa a pugni in faccia e calci all’inguine da un paio di coetanee.
La vittima è una studentessa padovana e l’intera sequenza del pestaggio è stata ripresa dalla videosorveglianza dell’ipermercato. Ora indaga la squadra dell’Ufficio minori della questura di Venezia.

Fonte: www.ilgazzettino.it


Nessun commento:

Posta un commento

Print